Vera Magazine

di Mariateresa Truncellito

È il motore dell’esistenza: non solo perché il cuore scandisce ritmicamente tutta la vita. Ma anche perché la sua “musica” segue le nostre emozioni. Anche la scienza ammette che il cuore non è solo una pompa meccanica: la sua salute è legata a doppio filo al nostro stile di vita, gioie e dolori compresi. L’altra faccia, drammatica, della medaglia è che le malattie che lo colpiscono, infarto e ictus, sono i principali killer nel mondo. E non guardano in faccia nessuno: nemmeno le donne, che invece troppo spesso si credono ancora al sicuro.

Anni di ricerche hanno sfatato il luogo comune: il caffè non fa male. Ha, invece, molti pregi. Unica cautela, non abusarne

di Mariateresa Truncellito

Ricarica e rilassa: poche cose riescono a farlo bene come un buon caffè. Una bevanda che, a piccole dosi, ci da’ l’energia per affrontare la giornata, tiene a bada il sonno dopo pranzo e ci permette di recuperare la concentrazione quando la pesantezza del lavoro si fa sentire, regalandoci la “scusa” per una indispensabile pausa.

di Mariateresa Truncellito

Dentro ogni donna si nasconde una scrittrice: si comincia col diario dell’adolescenza e si continua con lettere e e-mail, al fidanzato e alle amiche. Ma c‘è anche chi si spinge più in là: racconti, poesie o romanzi. Scritti per gioco, per sfogo, per amore. Senza pensare che qualcuno potrebbe leggerli. O forse sì? Se anche tu hai un manoscritto in un cassetto (o nel pc) e avresti voglia che qualcuno (a parte tua sorella e il tuo ragazzo) lo leggesse, eccoti alcune dritte sulle possibili strade. Che, magari, potrebbero addirittura portarti a un editore e a una pubblicazione...

Ci idrata e ci disseta. E quella termale combatte piccoli e grandi disturbi. Scopriamo le infinite potenzialità terapeutiche dell'acqua andando...

di Mariateresa Truncellito

Consulenza di: Anna Calza Centro Studi Terme di Comano; Renato Del Monaco, direttore sanitario delle Terme di Fiuggi; Alberto Lalli, direttore del Centro Studi Termali Pietro d’Abano di Abano; Attilio Menconi Orsini, consulente scientifico del Consorzio del circuito termale dell’Emilia Romagna

L’acqua è vita e salute: sappiamo tutti che senza bere non potremmo sopravvivere. Del resto, ben il 70 per cento del nostro peso corporeo è costituito da acqua. Ecco perché, pur essendo “animali” terresti, questo elemento ci fa tanta simpatia, soprattutto d’estate. Ma l’acqua è anche uno straordinario mezzo di cura e prevenzione.

Quando gusti un formaggio o un salume, quando cuoci la pasta, il pesce o la carne. Ma anche quando sciogli nella vasca da bagno dei cristalli profumati o spilucchi noccioline durante l’happy hour. Il sale: lo usi tutti i giorni, più volte. È una risorsa così scontata e alla portata di tutti che sembra priva di curiosità. Errore: forse non ci hai mai pensato, ma la storia umana è da sempre legata al sale.

Dubbi e soluzioni dall'infanzia alla maturità

di Mariateresa Truncellito

I maschietti imparano subito dov’è, come è fatto e come funziona. Per le femminucce, invece, per molti anni resta un “oggetto misterioso”: a differenza del pene, infatti, la vagina non si vede e non c’e’ bisogno di maneggiarla per fare pipì. Il “dialogo con la vagina”, quindi, è rimandato alla pubertà. Se va bene: di fatto, la scarsa confidenza delle donne con l’organo femminile per eccellenza spesso continua nell’età adulta.

Appena smetti il cappotto, scatta l’ora X per rimettersi in forma: qual è la dieta più trendy della stagione? Vera ne ha scovate 6: nuovissime, nuove o sempreverdi, e le ha messe “sotto la lente” con la collaborazione della dottoressa Diana Scatozza, specialista in scienza dell’alimentazione.

Dovrebbe essere un momento felice. Spesso, invece, la maternità ci fa precipitare in un baratro. Paura, angoscia, distacco. È la depressione postpartum. Troppo spesso sottovalutata
Li compri in farmacia e ti dicono se sei incinta, se soffri di diabete, intolleranze alimentari o altro. Affidabili? Si con qualche "ma"

di Mariateresa Truncellito

Una volta c’era solo il termometro per misurare la febbre e confermare una diagnosi “casalinga”, e correre ai ripari. Oggi abbiamo a disposizione numerosi esami fai-da-te: dal più classico e collaudato, il test di gravidanza, ai più nuovi per patologie complesse, coma la celiachia. I kit di autotest diagnostici si basano sulle stesse tecniche utilizzate in laboratorio, si acquistano in tutte le farmacie (in alcuni casi, al supermercato), hanno un prezzo accessibile e in genere sono semplici da eseguire e “facili” da leggere.

Una legge, la 149/2001, ha decretato la fine degli orfanotrofi, così come li abbiamo conosciuti fino a oggi. E adesso che ne sarà dei loro piccoli ospiti?

di Mariateresa Truncellito

Bambini sospesi. Per legge. Sulla carta, dal 1 gennaio ogni minore italiano “deve” avere una mamma e un papà: l’articolo 1 della legge 149/2001 proclama che “Il minore ha diritto di crescere ed essere educato nell’ambito della propria famiglia”. Perciò Stato, regioni ed enti locali devono sostenere le famiglie per «prevenire l’abbandono». La stessa legge ha decretato la chiusura degli istituti di accoglienza, rimpiazzati da famiglie affidatarie o da piccole case-famiglia, cioè «comunità con organizzazione e rapporti analoghi a quelli di una famiglia». Ma di fatto, anche se ci sono stati cinque anni per attuare quello che, di sicuro, è il diritto di ogni bambino, la legge 149 è stata fino a ora disattesa o aggirata.