Spettacolo

È uno dei migliori cavalieri italiani, campione di salto con la nazionale azzurra e nei concorsi individuali. A Gentry racconta come è nato il suo amore per l'equitazione e perché il suo è sempre uno sport di sqadra
Giusi Ferreri lavorava al supermarket per mille euro al mese, dopo X Factor è in cima alla hit parade e nei guadagni. Ma il suo è solo l'ennesimo caso. Prima di lei tante, dalla Dellera alla Pfeiffer. E c'è chi è partita dalle pescherie come la Lennox. O dai call center come la Inaudi

È raggiante Milly Carlucci. Se possibile, più del solito: perché, mentre tutti gli altri spettacoli arrancano (reality show in testa), il suo Ballando con le stelle, giunto alla terza edizione, sta andando alla grande (25% di share).

A metà tra la commedia dell’arte e l’arte di arrangiarsi, Striscia la notizia racconta l’Italia nostra dal 1988.

Michelle Hunziker novella “imperatrice” dello spettacolo? Pippo Baudo ha trovato la degna erede?

Il più intellettuale dei seduttori televisivi racconta a Novella le soddisfazioni professionali e i suoi sogni. Invece, in attesa del grande amore, bocca cucita sui flirt. Da vero gentleman

Ha il telefonino spento. Le sue foto con Melissa Satta (che ufficialmente sta con Bobo Vieri), pubblicate da un settimanale, gli stanno procurando non pochi grattacapi. Ma per Novella fa volentieri un’eccezione: Diego Conte è stato il nostro inviato speciale alla Fattoria, e non può certo darci buca! Quasi...

di Mariateresa Truncellito

Altro che bullo romano, altro che macho rude e scostante: da vicino (vicino vicino, visto che ho la fortuna di stargli seduta di fianco) Claudio Amendola, 42 anni, è un ragazzo carinissimo, gentile, con un sorriso dolce, a tratti addirittura timido. Ha i capelli corti, come nell’ultimo spot del cellulare con le sue figlie e il dj Linus, e appare molto più giovane che sullo schermo. E anche se la sua addetta stampa, prima dell’intervista, mi ha sibilato minacciosa “Nessuna domanda personale, non risponde”, lui è invece molto disponibile, simpatico e divertente, soprattutto quando fa un po’ lo spaccone e si lascia andare alla parlata romanesca. L’unica cosa che mi intimorisce un po’ sono i tatuaggi: Claudio indossa una t-shirt che lascia scoperti i bicipiti (e che bicipiti!), valorizzati da disegni vecchia maniera, da marinaio. Niente misteriosi simboli esoterici, ideogrammi giapponesi o slogan new-age, ma una donnina nuda e il Colosseo con un centurione e la sigla latina SPQR, quella che identifica la città di Roma. Tanto per chiarire quali cose porta nel cuore.

di Mariateresa Truncellito

Gentile, garbato, puntualissimo. Molto simpatico. E carino: Giulio Scarpati, 49 anni e l’aria da ragazzino, è proprio come te lo immagini. Non fa la star, non si atteggia a divo e risponde con una risata anche alle domande scomode: quelle su Lele, “il medico in famiglia” che vorrebbe tanto lasciarsi alle spalle. E quelle sulla sua vita privata, della quale è gelosissimo. Ma per le lettrici di «Confidenze» ha accettato di lasciarsi andare a qualche... confidenza, divertendosi molto.

di Mariateresa Truncellito

A furia di giocare con le contraddizioni del mondo dello spettacolo, Gianni Ippoliti è diventato un paradosso vivente. Il popolare conduttore televisivo, geniale, dissacrante, ferocemente ironico sullo schermo, nel privato è un tenerone: sensibile, romantico, ecologista convinto, adora gli animali e le piante. Da sempre si dichiara “single dentro”: eppure da anni è innamorato e fidanzatissimo. In casa è una vera perla: è bravissimo con spazzolone e ferro da stiro e sa pure cucinare. Ma, nonostante sia un maniaco della pulizia e dell’ordine, capita spesso di vederlo in giro per Roma, a cavalcioni della sua bicicletta elettrica, con una scarpa di un colore e una di un altro...

di Mariateresa Truncellito

Non è vero che il successo si ottiene sgomitando. Alessandra Martines ci è arrivata in punta di piedi: e non solo perché è stata una grande ballerina classica. Dopo l’enorme popolarità televisiva come showgirl (accanto a Lorella Cuccarini e Pippo Baudo, in Fantastico 7), ha preferito una carriera di attrice impegnata e una vita privata del tutto al riparo dai riflettori, nonostante sia la moglie di un maestro assoluto del cinema francese, il regista Claude Lelouch. Insieme hanno scelto la discrezione anche per la loro bambina, Stella, che ha sei anni e non è mai apparsa su un giornale. Zitta zitta, senza gossip, senza ospitate televisive, senza farsi fotografare alle feste “che contano”, Alessandra, 41 anni, torna prepotentemente alla ribalta. Nelle prossime settimane, infatti, sarà protagonista di ben tre fiction: Edda Ciano Mussolini, su Raiuno, con Massimo Ghini nel ruolo di Galeazzo Ciano, I colori della vita, su Canale 5, con Nancy Brilli e, successivamente, di Caterina e le sue figlie, con Virna Lisi, sempre sulle reti Mediaset.